RITORNO ALLE SANE ABITUDINI ALIMENTARI

RITORNO ALLE SANE ABITUDINI ALIMENTARI

Durante le vacanze abbiamo mangiato in modo eccessivo, aumentando la quantità di carboidrati, sale e alcool. È normale sentirsi un po’ gonfi e appesantiti. Non esistono soluzioni miracolose, ma possiamo iniziare presto a tornare alle sane abitudini, facendo attività fisica e prendendoci del tempo per riposare, al fine di eliminare l’eccesso di liquidi e attivare il metabolismo. Il primo consiglio è quello di bere almeno da 1,5 a 2,5 litri di acqua al giorno, preferibilmente a temperatura ambiente. Prepariamo anche tisane senza zucchero utilizzando erbe come la melissa, il finocchio, l’anice, la malva e la camomilla. Oltre a idratarci, ci aiutano anche a drenare e depurare l’organismo.

Dobbiamo anche controllare i nostri livelli di glicemia e insulina. Per fare ciò, è consigliato iniziare i pasti con una porzione di verdure crude, come finocchi, sedano e carote, che sono naturalmente diuretiche e ricche di antiossidanti, vitamine e sali minerali. Possiamo condire queste verdure con olio extravergine di oliva, aggiungendo anche aceto di mele o di vino, che aiutano a controllare l’assorbimento degli zuccheri. Dopo le verdure, ricordiamoci di inserire una fonte di proteine magre come carne bianca, pesce o uova, ideale per il pranzo oppure optiamo per una quantità appropriata di carboidrati integrali, preferibilmente senza glutine per alleggerire il nostro intestino. Per rendere ancora più gustose le pietanze, possiamo saltarle brevemente in padella con olio caldo insieme a verdure amare come cicoria, scarola, indivia, radicchio, rucola e anche carciofi. Questi ortaggi sono ricchi di fibre e sostanze bioattive che stimolano il fegato a lavorare al meglio.

Anche se non esistono soluzioni magiche, seguendo questi consigli e ritornando alle sane abitudini, possiamo iniziare l’anno nel migliore dei modi, prendendoci cura del nostro corpo e dando il via a uno stile di vita sano e attivo.

Di seguito, consiglio una ricetta ideale per questo periodo:

RICETTA: RISOTTO INTEGRALE AI CARCIOFI

Ingredienti per 4 persone:

  • 240-280g. di riso integrale
  • 4 carciofi, puliti e tagliati a fette sottili
  • 1 cipolla, tritata finemente
  • 2 spicchi d’aglio, tritati
  • 1 litro di brodo vegetale a basso contenuto di sodio
  • 4 cucchiai di olio d’oliva
  • Sale e pepe nero a piacere ma con moderazione
  • Prezzemolo fresco, tritato per guarnire

Procedimento:

  1. In una pentola capiente, scaldare l’olio d’oliva a fuoco medio. Aggiungere la cipolla e l’aglio, farli appassire;
  2. Aggiungere i carciofi e cuocere per circa 5 minuti finché diventano morbidi;
  3. Aggiungere il riso e tostarlo per un paio di minuti. Se desideri, aggiungi il vino bianco e lascialo evaporare;
  4. Inizia ad aggiungere il brodo vegetale un mestolo alla volta, mescolando di tanto in tanto. Continua finché il riso è cotto;
  5. Aggiusta di sale e pepe a piacere. Guarnisci con prezzemolo fresco tritato prima di servire.

Valori nutrizionali per una porzione di risotto ai carciofi:

  • Energia: 355-390 kcal
  • Proteine: Circa 9-10 g.
  • Grassi: 12-12,5 g.
  • Carboidrati: 47-54 g.
  • Fibre: 11 g.